100 anni della morte di Padre Ernesto Balducci: al via le celebrazioni ufficiali

من گذشت 100 anni dalla nascita di Ernesto Balducci, 30 dalla sua morte, e oggi, come mai, le sue parole di pace, fratellanza, convivenza, integrazione e accoglienza risuonano come fossero state pronunciate in questi giorni, in un’attualità che supera i confini del tempo.

Padre scolopio, intellettuale, scrittore ed editore, Ernesto Balducci sarà ricordato in questo centenario da eventi in tutta Italia, convegni, incontri, tavole rotonde, concerti, pubblicazioni.

L’inaugurazione dell’Anno Balducciano ha avuto luogo nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio sabato 9 آوریل, e all’evento sono intervenuti il Cardinale Paolo Lojudice, Arcivescovo di Siena, il teologo Vito Mancuso, Walter Veltroni politico e giornalista, il Sindaco di Firenze Dario Nardella, il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, l’Arcivescovo di Firenze Cardinale Giuseppe Betori, Padre Sergio Sereni, provinciale italiano dei Padri Scolopi, Severino Saccardi, direttore di Testimonianze, Federico Balocchi, Sindaco di Santa Fiora, Stefania Iacomi, Vicesindaco di Fiesole.

Per la ricorrenza il Comune di Firenze ha piantato una quercia a cui è stata apposta una targa che la indicherà come la quercia di padre Ernesto Balducci per far memoria di questo uomo del dialogo, sempre molto concreto e che ci può insegnare ancora tanto.

Riprese video e foto di Franco Mariani.

فرانکو ماریانی
Dal numero 382– Anno IX del 13/04/2022