Al Giardino dell’Orticultura la mostra mercato di piante e fiori

giardino orticulturaTorna al Giardino dell’Orticultura la Mostra mercato di piante e fiori con 70 espositori, laboratori ed eventi culturali. L’iniziativa, in programma da venerdì 2 a domenica 4 ottobre a ingresso gratuito dalle 9 alle 19, è organizzata dalla Società Toscana di Orticultura e si svolgerà su tre giorni per consentire una migliore distribuzione dei visitatori nel rispetto delle norme anti Covid e con contapersone agli ingressi per evitare assembramenti.

“Una manifestazione alla quale il Comune di Firenze tiene molto all’interno di un giardino che per un finesettimana si animerà con eventi di qualità all’insegna dell’ambiente e della cultura verde – ha detto l’assessore all’Ambiente Cecilia Del Re –. Dopo il lockdown e l’inaugurazione virtuale dell’aprile scorso, già l’edizione straordinaria di giugno aveva ridato il via alla mostra e al settore vivaistico, che ora apre le porte a 70 espositori e visitatori in tutta sicurezza. Un’occasione di riflessione e approfondimento sulla centralità della sfida ambientale per la salute del pianeta”.

Dopo l’edizione straordinaria dal 29 maggio al 2 giugno, il giardino caratterizzato dal Tepidario ottocentesco di Roster torna ad animarsi con oltre 70 espositori qualificati e specialisti delle varie tipologie di piante: fruttiferi, rose, succulente, carnivore, acquatiche, orchidee, aromatiche, erbacee, arbustive, fioriture autunnali, bulbi, ortensie, garofani, iris oltre a vasi, terricci e accessori da giardino. Vivaisti esperti, alcuni di terza generazione, risponderanno a tutte le domande dei clienti, consigliando le specie più adatte ad ogni esigenza. Tante le novità: la collezione di tradescantie di Consigliere, gli ellebori di Althea, i fiori di ceramica di Era Ora, le apparecchiature floreali da tavola de L’Envol, i piccoli frutti di Gregorio. Tra le iniziative culturali in programma, la presentazione del libro la “Terra salvata dagli alberi” alla presenza dell’autore Francesco Ferrini, presidente della Scuola di Agraria dell’Università di Firenze, con l’intervento di Alberto Giuntoli paesaggista e presidente della Società Toscana di Orticultura e dell’assessore all’Ambiente del Comune di Firenze Cecilia Del Re. L’elenco completo degli espositori e tutto il programma sono disponibili sul sito www.societatoscanaorticultura.it.

Simona Michelotti
Dal numero 311 – Anno VII del 30/9/2020