“Arte fra due culture”

Arte fra due cultureIl 2 dicembre ha aperto la mostra presso la libreria Ibs Libraccio a Firenze di Pavel Klíma, Vít Pavlík, Gianni Bandinelli e Romano Morando che resterà visibile fino al 7 Siječanj 2019, con il Patrocinio del Consolato Onorario della Repubblica Ceca per la Toscana.

L’esposizione delle opere di due artisti della Repubblica Ceca insieme a due artisti italiani vuole simboleggiare un ponte fra queste due culture, suggellando un’unione, nell’ambito artistico, che dura da secoli e continua nel tempo.

Due paesi tra i più amati al mondo, dove l’arte e la cultura sono da sempre una realtà viva, con un profondo legame con il territorio. In questo anno, il cinquantesimo anniversario della “Primavera di Praga”, la mostra rappresenta anche un messaggio per dimostrare la vicinanza e la stima fra i due popoli. Pavel Klíma e Vít Pavlík per la Repubblica Ceca, Gianni Bandinelli e Romano Morando per l’Italia.

Gli artisti, di diverse generazioni, tutti protagonisti dell’arte contemporanea nei loro rispettivi paesi, si confrontano in un dialogo creativo attraverso le proprie opere pittoriche, in due diverse sedi. Si percepiscono le diverse caratteristiche di stile e di formazione, le differenti creatività, le tematiche che ognuno di loro affronta nella loro poetica, mentre emerge forte una grande coerenza e un’aderenza all’attuale situazione, in divenire, dell’arte.

Matt Lattanzi
Dal numero 229– Anno V del 5/12/2018