Erriquez/Bandabardò: Kiv cua los ntawm tag nrho ltalis hauv Florence rau lub inauguration ntawm cov quav hniav nyob nco ntawm tus artist

TARGA bandabardò pic OKommozione e fan da tutta Italia lo scorso primo ottobre al Tuscany Hall di Firenze per l’inaugurazione della targa in ricordo di Enrico “Erriquez” Greppi, voce e anima della Bandabardò, scomparso prematuramente lo scorso febbraio.

Qhov chaw ua hauj lwm, realizzata dall’artista grafico Stefano Rovai, è stata svelata dalla moglie Silvia e dal figlio Rocco ed è ora in mostra nella Hall of Fame del teatro, situata nel foyer.

Alla cerimonia hanno partecipato i musicisti della Bandabardò, colleghi e amici, il fan club ufficiale e rappresentanti delle Istituzioni quali il Sindaco di Fiesole (dove risiede la famiglia) Anna Rabaud, l’assessore alla Cultura del Comune di Firenze Tommaso Sacchi.

L’evento si è quindi spostato nella sala principale del Tuscany Hall per una sorta di “microfono aperto” con testimonianze, Nco, aneddoti legati a Erriquez, alla sua arte e alla sua immensa umanità.

Il legame tra la Bandabardò e il Tuscany Hall ha radici profonde. Su questo palco infatti Erriquez e compagni hanno suonato la prima volta nel 1998; due date di fila nell’ottobre del 2002, addirittura tre – privilegio concesso a pochissimi – nell’ottobre del 2004, due nel gennaio 2012 e una a gennaio 2015.

Simona Michelotti
Los ntawm cov xov tooj 357 – Xyoo Viii 6/10/2021