TUS 600 Brunelleschi Dome xyoo thiab 500 txhob Raphael kev tuag mus rau qhov chaw zov rooj sib tham

Cupola del Duomo di Firenze,Tus tshiab mus los rau ntawm qhov raug Maria del Fiore Opera rau lub Brunelleschi Dome lectures, hauv cov xyoo uas lawv rov mob dua 600 xyoo vim nws pib yuav los ua, Raphael hauv lub 500 xyoos tom qab nws tuag.

Lectures by Sergio Givone, Antonio Natali, thiab Vincenzo Vaccaro, li qub, si terranno presso l’Antica Canonica di San Giovanni a Firenze (Piazza San Giovanni 7), ntawm 14 gennaio al 19 tej zaum 2020, di martedì alle ore 17. L’ingresso è gratuito, senza prenotazione, fino a esaurimento posti.

La prima delle conferenze dal titolo Filippo Brunelleschi e l’età dell’oro del Rinascimento nell’arte dell’Ottocento, a cura di Andrea Baldinotti, si terrà il 14 gennaio prossimo.

“Non è detto che gli anniversari debbano condizionare i percorsi educativispiega Antonio Natali, non di meno ci sono ricorrenze che è difficile trascurare, specie quando tocchino nel profondo la cultura della città in cui si viva; com’è nel caso dei cinquecento anni dalla morte di Raffaello (che in riva d’Arno soggiornò dal 1504 al 1508, maturando la sua espressione in uno dei momenti più alti della storia fiorentina) e com’è per i seicento anni dall’avvio dei lavori alla Cupola di Brunelleschi, emblema così eminente del nostro Umanesimo da indurre l’Opera di Santa Maria del Fiore a promuovere celebrazioni che siano consone al tenore ragguardevole dell’accadimento”.

La seconda conferenza, a cura di Antonio Natali, si terrà il 28 gennaio e avrà come argomento l’Umanesimo e le arti nella stagione di Filippo Brunelleschi.

L’11 febbraio sarà la volta di Roberto Corazzi con originalità, proporzionalità, armonie della Cupola di Brunelleschi, thaum lub 25 febbraio Massimo Ricci parlerà di come Brunelleschi costruisce la cupola. Tus 17 marzo Sergio Givone con Brunelleschi inventore.

Il tema della sesta conferenza, tus 31 Lub peb hlis ntuj, a cura di Marco Gigante, sarà Interpretazioni moderne dell’Umanesimo; tus 14 aprile Vittoria Compagni Perrone parlerà di interpretazioni moderne dell’Umanesimo. Tus 21 aprile Vincenzo Farinella con il nuovo Apelle: Raffaello e le arti degli antichi, thaum lub 5 maggio Andrea Baldinotti con Raffaello e i divini fanciulli. L’infanzia di Cristo e San Giovanni nell’arte del Rinascimento.

Infine l’ultimo appuntamento, tus 19 tej zaum 2019, sarà di nuovo con Antonio Natali e le questioni raffaellesche.

Simona Michelotti
Los ntawm cov xov tooj 278 – Xyoo VII 15/1/2020

PER SCARICARE IL PROGRAMMA https://operaduomo.firenze.it/blog/posts/ricorrenze-di-brunelleschi-e-raffaello

RICORRENZE DI BRUNELLESCHI E RAFFAELLO
Antica Canonica di San Giovanni (Piazza San Giovanni 7, Florence)
14 Lub ib hlis ntuj – 19 Tej zaum 2020, teev 17.00
Pub dawb, senza prenotazione, fino a esaurimento posti
Kev qhia: TEL. 055 2302885
Email: eventi@operaduomo.firenze.it