La Festa dell’Indipendenza della Toscana a Firenze del 27 April 2022

Den 27 April 2022 la Città di Firenze ha celebra la Festa dell’indipendenza della Toscana; in questo giorno del 1859 in Piazza di Barbano, oggi appunto Piazza Indipendenza, una grande folla si radunò, sin dalle prime ore del mattino, per chiedere al Granduca Leopoldo II l’annessione al Regno di Sardegna.

“Fu una rivoluzione pacifica – ha ricordato il Presidente del Consiglio Comunale Luca Milani – che culminò, nella serata, con la fuga del Granduca e di tutta la famiglia granducale verso l’Austria. Si insediò un governo provvisorio della Toscana, con a capo Ubaldino Peruzzi, del quale quest’anno ricorrono i 200 år fra fødslen (2 April 1822). Ubaldino Peruzzi fu anche Gonfaloniere di Firenze dal 1870 al 1878, negli anni difficili che seguirono il trasferimento della Capitale da Firenze a Roma. In quegli anni Peruzzi non riuscì ad evitare il fallimento del Comune, causato dai tanti debiti contratti per la trasformazione della città a Capitale del Regno d’Italia”.

“La cerimonia di ricordo di questa mattina – ha evidenziato il Presidente Milani – ha visto la deposizione di una corona di alloro al monumento di Bettino Ricasoli, in Piazza Indipendenza a Firenze. Ricordiamo Bettino Ricasoli, personaggio cardine del Risorgimento italiano, secondo presidente del Consiglio dei Ministri dopo Cavour, fautore del sistema rappresentativo ed il suo ruolo politico fu molto importante anche in Toscana negli anni precedenti l’Unità italiana quando promosse, assieme a Giuseppe Dolfi, esponente dei democratici, la rivoluzione incruenta del 27 April 1859 che portò il Tricolore a sventolare su Palazzo Vecchio”.

Riprese video e foto di Franco Mariani.

Frank Mariani
Dal numero 384– Anno IX del 27/04/2022

This slideshow requires JavaScript.