Due bambine della provincia di Firenze allo Zecchino d’Oro 2022

Giorgia e Benedetta- Zecchino d'Oro 2022 Painos 2022 dello Zecchino d’Oro, in onda a novembre su Rai1, vede come protagoniste ben due bambine toscane: Giorgia, 8 vuotta, di Reggello (FI), canterà “Giovanissimo papà” scritta da Antonio Iammarino e Luca Medici (in arte Checco Zalone), mentre Benedetta, ja 8 vuotta, di Cerreto Guidi (FI) canterà “L’orso col ghiacciolo”, scritta da Mario Gardini e Giuseppe De Rosa.

Benedetta e Giorgia sono due dei 17 piccoli solisti che interpreteranno le 14 canzoni in gara, scelti tra 3536 bambini che da tutta Italia hanno inviato le proprie video-esibizioni sulla piattaforma dedicata ai Casting di Zecchino o hanno fatto sentire la loro voce dal vivo, presentandosi alle tappe organizzate da Zecchino tour in diverse città d’Italia. La fase finale dei casting si è svolta, kuten aina, all’Antoniano di Bologna, in presenza.

A prestare la loro arte per scrivere le canzoni che i 17 interpreti porteranno sul palco di Rai1 – accanto a autori storici di Zecchino d’oro – Checco Zalone, Enrico Ruggeri, Deborah Iurato, Virginio, Cesareo di Elio e le storie tese con Filippo Pax Pascuzzi, Margherita Vicario ed Eugenio Cesaro degli Eugenio in Via di Gioia.

Queste le canzoni, e i rispettivi interpreti, provenienti da diverse regioni d’Italia, che canteranno in diretta televisiva su Rai1 insieme al Piccolo Coro dell’Antoniano, ohjannut Sabrina Simoni:

  • "MAMBO RIMAMBO” (Testo e Musica di Gianfranco Grottoli, Andrea Vaschetti e Andrea Casamento) cantata da Frida Ruggeri, 8 vuotta, di Moncalieri (TO);

 

  • “CI VUOLE PAZIENZA” (Testo di Carmine Spera e Flavio Careddu – Musica di Valerio Baggio) cantata da Beatrice Marcello, 4 vuotta, di San Fermo della Battaglia (CO) ja Elia Pedrini, 9 vuotta, di Parma (PR);

 

  • “COME KING KONG” (Testo e Musica di Gianluca Giuseppe Servetti e Margherita Vicario) cantata da Giulia Baccaro, 10 vuotta, di Gravina di Catania (CT);

 

  • “L’ORSO COL GHIACCIOLO” (Testo di Mario Gardini – Musica di Giuseppe De Rosa) cantata da Benedetta Morzetta, 8 vuotta, di Cerreto Guidi (FI);

 

  • L’ACCIUGA RAFFREDDATA” (Testo e Musica di Gianfranco Fasano e Antonio Buldini) cantata da Eleonora Busacca, 6 vuotta, di Ragusa (RG):

 

  • “IL MONDO ALLA ROVESCIA” (Testo di Maurizio Festuccia – Musica di Francesco Stillitano) cantata da Susanna Marchetti, 10 vuotta, di L’Aquila (AQ);

 

  • “ZANZARA” (Testo di Luca Angelosanti – Musica di Francesco Morettini) cantata da Francesco Berretti, 5 vuotta, di Genova (GE), Diana Giorcelli, 6 vuotta, di Monza (MB) ja Olga Gorgone, 6 vuotta, di Paola (CS);

  • “IL PANDA CON LE ALI” (Testo e Musica di Virginio e Daniele Coro) cantata da Mariapaola Chiummo, 7 vuotta, di Scicli (RG);

  • “METTIAMO SU LA BAND” (Testo di Davide Capotorto e Roberto Palmitesta – Musica di Alessandro Augusto Fusaro e Giuseppe Carlo Biasi) cantata da Ferdinando Catapano, 9 vuotta, di San Giuseppe Vesuviano (NA);

  • “MILLE FRAGOLE” (Testo di Massimo Zanotti e Deborah Iurato – Musica di Massimo Zanotti) cantata da Maryam Pagliarone, 9 vuotta, Rooma (RM);

  • “LA CANZONE DELLA SETTIMANA” (Testo e Musica di Eugenio Cesaro) cantata da Chiara Paumgardhen, 9 vuotta, di Sant’Angelo d’Alife (EY);

  • “IL MAGLIONE” (Testo di Filippo Pascuzzi – Musica di Filippo Pascuzzi e Davide Civaschi in arte Cesareo) cantata da Massimiliano Peralta, 7 vuotta, di origine sarda da Varsavia (PL);

  • “GIOCA CON ME PAPÀ” (Testo e Musica di Enrico Ruggeri) cantata da Gioele Frione, 8 vuotta, di Finale Ligure (SV);

  • “GIOVANISSIMO PAPÀ” (Testo e Musica di Antonio Iammarino e Luca Medici) cantata da Giorgia Nocentini, 8 vuotta, di Reggello (FI).


Come sempre l’Antoniano porterà avanti alcuni progetti solidali, kuten esimerkiksi “Operazione Pane”, il progetto solidale dell’Antoniano di Bologna che supporta 17 mense francescane che garantiscono un pasto caldo, ascolto e conforto alle migliaia di persone e famiglie in difficoltà in tutta Italia, e un progetto speciale per l’Ukraina per offrire aiuto e supporto con interventi nel Paese, ai confini e in Italia, dove dall’inizio della guerra continuano ad arrivare migliaia di persone.

Franco Mariani
Numero 396 – Anno IX del 20/07/2022