Okolí 4 ad agosto celebra la Liberazione della città con varie mostre

11 agosto 1944 firenzeÚterý 4 agosto alle ore 17.30 in via di Ugnano 69 Firenze, ci sarà l’inauugurazione della mostra “Memorie di un ponte”, realizzata dal Quartiere 4, dall’Archivio del Movimento di Quartiere, dall’ANPI Isolotto-Circolo Sergio Rusich, in collaborazione con la Casa del Popolo di Ugnano.

Vzorek, curata da Maurizio Dell’Agnello e Matteo Mengoni, è stata concepita raccogliendo una vasta documentazione legata alla storia del Ponte di Mantignano, detto dei Cazzotti, dalla sua costruzione al periodo in cui fece da scenario agli eventi che si verificarono durante la liberazione di Firenze nell’agosto del 1944.

La ricerca è stata condotta consultando fonti bibliografiche edite, documenti archivistici ed i diari di guerra dei battaglioni Neozelandesi, Statunitensi e Canadesi, trovando materiale inedito di particolare interesse.

Le illustrazioni sono state curate da Roberto Fiordiponti che con i suoi disegni ha contribuito a preservare la memoria della storia e delle tradizioni del territorio d’Oltregreve con particolare riferimento alle zone di Ugnano e Mantignano.

Úterý 11 agosto alle ore 18, nel Parco di Villa Vogel, in via Canova, invece si inaugurerà la mostra “Disegni, plastici in scala e rievocazioni storiche dell’agosto ‘44”.

Invece in occasione delle celebrazioni della liberazione di Firenze, il Consiglio di Quartiere 4 propone la mostra “La Liberazione in mostra”, un incontro al Parco di Villa Vogel con le storie che hanno caratterizzato il periodo del passaggio del fronte di guerra da Firenze.

Associazioni e privati esporranno i loro racconti della liberazione a partire dagli acquerelli originali di Roberto Fiordiponti che ha raccontato per immagini molte delle storie che hanno riguardato il territorio d’Oltregreve, dall’Associazione Gotica toscana che con le loro divise storiche ci faranno rivivere i protagonisti di quei momenti e dall’Associazione A.F.B.I.S – Associazione Fiorentina Battaglie In Scala, che tra le varie cose presentate, illustrerà anche il progetto del plastico del Ponte di Mantignano, teatro di importanti eventi che hanno caratterizzato l’agosto ‘44.

Queste invece, Úterý 11 Srpen, le cerimonie ufficiali del Comune, previste per ricordare l’anniversario della Liberazione di Firenze.

hodin 07.00 – Palazzo Vecchio – Piazza della Signoria - Il suono della campana “La Martinella” annuncia la Liberazione di Firenze.

hodin 09.00 – Palazzo Vecchio – via dei Gondi - Deposizione di una corona di alloro alla lapide, dettata da Piero Calamandrei a ricordo della Liberazione di Firenze, murata sulla facciata di Palazzo Vecchio.

hodin 09.45 – Piazza Santa Croce - Cerimonia solenne dell’Alzabandiera con deposizione di una corona di alloro e onore ai Caduti di tutte le guerre in occasione dell’anniversario della Liberazione di Firenze.

hodin 10.30 – Arengario – Piazza della Signoria - Discorsi celebrativi in occasione dell’anniversario della Liberazione di Firenze.

Simona Michelotti
Podle čísla 306 – Anno VII del 29/7/2020