Lub tuam txhab Rifredi Theatre pib ua Shakespeare Bignami “Tej hauj lwm tiav ntawm William Shakespeare – Hauv kev hais”

Le opere complete di William Shakespeare - in versione abbreviataYuav ua li cas rau condense, nyob hauv qab tsuas lawm tus ntawv phaj, tej hauj lwm tiav ntawm Shakespeare (ben 37 ua haujlwm) nyob rau hauv 90 minuti e soprattutto come raccontare Amleto in 43 secondi?

Ci ha pensato la parodia di tutte le opere del Bardoeseguita in forma comicamente abbreviata da tre attori che usano le più svariate tecniche interpretativea fare tutto Shakespeare in 90 feeb.

Uno spettacolo veloce, spiritoso, physicist, pieno di risate per gli amanti e, tshwj xeeb, per gli odiatori di Shakespeare.

Una sfida teatrale, un’immersione leggera e stravagante nel mondo shakespeariano, un omaggio divertito e divertente al grande drammaturgo.

Evidentemente non aspettatevi di trovare intatta la potenza e la poesia dei suoi versi ma, in fondo, lo scopo di questa brillante farsa non è altro che quello di divertire il pubblico e incuriosirlo svelando il lato comico che si cela anche nelle tragedie più cupe.

Tus “Shakespeare Bignami Company”, la fantomatica compagnia di guitti incaricata di mettere in scena questa follia, è composta da Fabrizio Checcacci, Roberto Andrioli e Lorenzo Degl’Innocenti (in rigoroso ordine di età), che dopo tanti anni di amicizia si sono ritrovati e hanno deciso di unire le loro esperienze nel campo della prosa, della musica e della Commedia dell’Arte.

Dopo aver debuttato nel 1987 al Fringe Festival di Edimburgo, questa originalissima commedia è stata replicata per ben nove anni con crescente successo al Criterion Theatre di Londra, fino a diventare uno degli spettacoli più conosciuti al mondo.

Roberto Andrioli. Actor, sau, regista e pedagogo teatrale. Fiorentino di origini salentine formatosi alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano sotto la direzione di Giorgio Strehler, ha lavorato in numerose produzioni in Italia e all’estero, collaborando oltre che con il Piccolo Teatro di Milano, con la Mama Experimental Theatre Club di New York, La compagnia francese di Teatro Danza Jean Francois Duroure, il Teatro Metastasio di Prato, ill Baltinsky Dom di San Pietroburgo, La corte Ospitale di Rubiera, L’artistica di Pavia e altre. Artista poliedrico ama lavorare in generi diversi dalla prosa al teatro danza, dal musical alla commedia dell’arte.

Fabrizio Checcacci. Cantante, attore e autore, voce dei Killer Queen (tribute band ufficiale dei Queen), molto attivo nell’ambiente del musical dove ricopre ruoli nella “Tosca” di Lucio Dalla (Spoletta), in “Sister Act“ (Joey), “Mamma Mia” (Bill) e “Blues legend“ (il Boccia) della Stage Entertainment, nel “Jesus Christ Superstar” della Compagnia della Rancia (Pilato), nel “Pinocchio” dei Pooh (Gatto), in “W Zorro”, nella “Beggar’s Opera” (Lockit), nell’”Opera da tre soldi” (Brown la tigre), nel “La congiura“, nel “Cappello di paglia di Firenze“ e “La pulce nell’orecchio“ della Walters Produzioni.

Lorenzo Degl’Innocenti. Studia recitazione a Firenze, Bologna e Genova. Lavora in teatro a fianco di Giorgio Albertazzi, Arnoldo Foà, Franco di Francescantonio, Irene Papas, la compagnia Fura dels Baus, Carla Fracci e Beppe Menegatti. Nyob rau hauv 2005 Vince, assieme a Stefano Viali, un David di Donatello, un Nastro d’argento e partecipa al festival di Berlino con il cortometraggio “Lotta libera” regia di Stefano Viali. Partecipa a diverse serie televisive dirette da Vittorio Sindoni, Alexis Sweet, Cristian de Mattheis e Gianfranco Albano. Incide radiodrammi per la RAI e realizza audio books per varie case editrici, lavora come doppiatore per cinema e televisione. Come regista ha messo in scena testi di Alessandro Benvenuti e Ugo Chiti. È acting coach e conduce laboratori di racconti e teatro in carcere.

Simona Michelotti
Los ntawm cov xov tooj 241 – Xyoo VI ntawm 13/3/2019

Cov slideshow no yuav tsum tau JavaScript.